Da non perdere. Harry Potter sbanca col 7 ½

Un vecchio maestro amava ripetere: “Non c’è niente di più inedito della carta stampata”. Ora, questo è un blog e di stampato non c’è niente, se non nelle pagine della mente o nei meandri della memoria (se mai qualche post lo avesse meritato), però vale lo stesso principio, soprattutto poi se a resuscitare è una piccola rubrica, un appuntamento quotidiano di poche righe da costruire assieme. Insomma, un DA NON PERDERE. E allora bando alle ciance e via fra ricordi e futuro: 

Harry Potter sbanca col 7 ½

923 sale su 3.000. 1 su 3. Se il rapporto ancora non è chiaro pensiamo quando a scuola ci dicevano che il nostro pianeta è formato per due terzi da acqua e per un terzo da terra. Mostruoso. Anzi no, magico. Esce infatti oggi nei nostri cinema Harry Potter e i doni della morte, settimo appuntamento della saga ispirata dalla penna british di J. K. Rowling. Ultimo capitolo? Sì e no. Sì perché chiude le avventure del mago (basta con maghetto!) di Hogwarts, no perché la pellicola è stata divisa in due parti, la seconda uscirà a luglio. Fenomeno di cellulosa e celluloide punta a sbancare il botteghino per l’ennesima volta diventando la saga più proficua mai prodotta. Allora cosa aspettate, correte fra i boschi insieme con Harry, Hermione e Ron, lasciatevi avvolgere dalle atmosfere cupe, schivate le maledizioni senza perdono e, per favore, non sgranocchiate troppo rumorosamente i pop corn.

lp/Gpg

Un pensiero su “Da non perdere. Harry Potter sbanca col 7 ½

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...