“Le nebbie di Kafka” – Opera aperta a contribuzione volontaria, romanzo d’appendice. Parte IV

per le puntate precedenti, click qui 

“stordito dalla perdita ferale
dell’amato pennuto animale
Lionzo decise di farsi più di un boccale
fosse stato anche necessario ricorrere al pitale

riprese dunque il suo posto al tavolo sei della locanda le “nebbie di Kafka”, noto rutto-bar, lounge/grange/solange disco-pub della bassa senese.

Lì, ripensando al volto etereo, vitreo e scarabeo di Breside, principessa di Surum, piccolo principato limitrofo e un poco ipertrofico, cominciò a interrogarsi, fra me e sé, sul da essersi e il da farsi

 

 
era davvero il suo un amore così viscerale
e passionale
da meritare la dipartita del pennuto animale?
O non c’era troppo genitale o più semplicemente
di istinto primordiale??

le domande laceravano il nostro
i quesiti corrodevano il nostro
i lacerri corrosavano il questuo

Finché a un certo punto…”

CONTINUA

Annunci

2 pensieri su ““Le nebbie di Kafka” – Opera aperta a contribuzione volontaria, romanzo d’appendice. Parte IV

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...