come er vento

spighe

ci sono i dolori. E i dolori da niente. Quelli da mezzo chilo che, però, a certi cavalieri arditi, armati solo di un’alabarda di cotton fioc, spettinano comunque lo stomaco. Ma questi cavalieri, questi cavalieri arditi, vestiti sempre di jeans col buco e magliette a manica corta, sono vento e.. come canta Mannarino, “come er vento… vanno ndo je va…
vanno ndo je va, ma stanno sempre qua”.

simone

per la foto, nelsalento.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...