Desiderata

Innanzitutto vorrei che si chiamasse ‘Coppa Italia’ e non ‘Tim Cup’.

Ammetto di non capire:

1. perché si debba anglicizzare tutto (tra poco diremo ‘noodles’ al posto di ‘spaghetti’?)

2. perché abbiamo sostituito col nome di un’azienda quello del mio povero Paese.

 

Riposta, medesima, alle domande 1 e 2:

per soldi.

 

Abbiamo venduto l’italiano e l’Italia… chi offre di più?

 

Poi, vorrei che dopo Udinese-Lecce e Genoa-Inter (forza Toni), gli ottavi fossero:

 

– Cagliari-Napoli, per sentire un’intervista al grande Zola;

– Brescia-Juve, perché ogni volta che vedo la maglia delle rondinelle mi ricordo l’ultimo Baggio nelle mani di Magara Mazzone…

– Chievo-Palermo, potrebbe essere una partita molto divertente, tra Miccoli e Pellisier, così diversi, così uguali nell’essere sempre stati lontanissimi dal giro della Nazionale (11 presenze in 2…);

– Reggina-Parma, perché spero che la Fiorentina tracolli. Sì, sono cattiva e acida. Sì, il dispiacere di Mihajlovic mi dipinge un sorriso sardonico in volto.

– Livorno-Milan. E poi deve vincere il Livorno. Però in tribuna ci deve essere lui. Re Silvio. E i tifosi del Livorno. Come mi divertirei… Uffa, lasciatemi sognare.

 

Infine, contro ogni aspettativa:

– Albinoleffe-Roma.

Perché uscire con la Roma ha un sapore duro, violento. Basta, poveri cugini.

Uscire contro l’Albinoleffe… è esilarante.

 

Anna Eva Laertici

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...