A cappella

Li vedi ‘sti tre vecchi del centro anziani del cosiddetto Bronx di Primavalle..? Ma che fanno ‘sti vecchi, tutto il tempo a fumare e a dire cazzate.

Che darei, confessa lei a mezza voce, per vedere l’effetto che fa tenerglielo in mano. Non dirlo a me, aggiunge l’altra, sono notti che mi sogno ‘sta cosa cor barista di via Donati.

Che, ti ricordi quando m’hanno chiamato a fare l’arbitro quel pomeriggio li’ che c’era il minuto di silenzio, che era il soldato..sì dai, il soldato insomma

Beh, ti svelo un trucco, il minuto mica deve essere pieno. Venti/venticinque secondi, che poi la gente si rompe i coglioni.

Liriche a cappella, di Eva C., primo estratto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...