Oggi è un altro giorno

E basta.

Game over.

L’Italia ti lascia.

Non ti vuole più.

E se proprio non vuoi marcire in galera, come meriteresti, almeno tornatene a casa.

T’avverto: anche lì è pieno di comunisti.

Li hai risvegliati, ne hai parlato. Hanno risposto al tuo appello e sono usciti a votarti contro.

Hai detto che i magistrati sono mentalmente disturbati. Bravo, anche in questo caso, li hai fatti arrabbiare: uno di loro da oggi è sindaco della terza città del Paese.

Ora hai finito.

Ora sei finito.

Vattene.

E lasciaci in pace.

Un altro mondo è possibile?

Un’altra Italia è già qui.

 

Anna Eva ‘stobrindando’ Laertici

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...