a mano a mano

mettili in fila, se ci riesci

le mani, i passi, i sassolini senza scarpe

le nuvole pesanti

i sassolini… ciascuno per un sogno, una promessa, un pezzo di vita

provaci davvero a sognare. A sognare il vento, un fiore, l’odore del mare

pure quando stai in tempesta

uno dopo l’altro. I pensieri che non fanno più paura (si scherza)

le emozioni che diventano trasparenti

i mille pezzi di te che diventano un caos bellissimo

l’equilibrista che sul filo cammina con le punte, perché con le piante gli pare troppo facile

E poi. E poi boh

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...