Un altro anno

E’ finito un altro anno.
Era il trentatreesimo. S’è compiuto. Così, in maniera differente, dopo appena 18 anni di vecchia Anna Eva accompagnata. Un nuovo anno da celebrare senza un bacio.

E’ finito un altro anno.
Ed è finito in Europa League, risultato deludente. Oh, s’è rischiato di perdere anche quel pezzo di piccola Europa. La tragedia è iniziata tragedia, è continuata tragedia, è finita tragedia. Nel mezzo, solo pochi baci, stavolta velenosi. E tutti dati ai cugini.

Finiscono gli anni.

Ma il segreto è celebrarli comunque.
Resterò piena d’affetti che a volte non merito e a volte sì. Resterò con gli occhi che so a memoria e con i nuovi che mi piacciono e voglio conoscere meglio. Resterò della Roma, perché mi piace soffrire e perché ho il sangue malato che al rosso fuoco mischia un giallo solare.

Resterò in piedi.

Ad aspettare un nuovo anno. Un nuovo anno da finire.

Anna Eva Laertici

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...