L’invidia di Drusilla

Ti invidio, ma in senso buono.

Queste sono le frasi che urtano la sensibilità di Drusilla Sollazzi.

Drusilla è bruttina dentro e fuori e c’ha un mare di difetti. Oh, glielo dicono tutti. Non si salva, la povera Drusilla.

Ma lei un pregio ce l’ha: non invidia in senso buono.

Sa che il verbo ‘invidiare’ non possiede un’accezione positiva.

Drusilla Sollazzi quando invidia qualcosa a qualcuno, beh, lo fa con rancore. Rosica. Versa fiumi di bile.

Poi quando qualcuno invece fa qualcosa di splendido ed è un qualcuno che Drusilla ama, allora perché invidiarlo? Lei è felice per lui.

Hai avuto una promozione o un aumento? Evvai!
Sei dimagrita? Devi morì.

Ecco, non ci sono mezze misure.

Hai firmato un contratto con la più grande casa editrice di fumetti?!??
Ho i brividi per te. E ti dedico una lacrimuccia.

Ti sposi?
Che bello! Voglio viverti accanto per suggere la tua felicità in quell’istante e negli anni che verranno.

Drusilla non invidia in senso buono, magari mangia con il pc sulla tavola e chatta con 3 persone insieme. Magari certe volte si rimette la tuta zozza perché non le va di lavarla sempre. Magari scrive male e legge poco. Oppure fa stronzate, uuuuuh, quante ne fa e quante ne ha fatte! Poi sposta l’appuntamento con i medici perché c’ha paura o anche solo per pigrizia.

Drusilla Sollazzi ha un mare di difetti. Ma non invidia in senso buono.

 

Anna Eva Laertici

Annunci

Un pensiero su “L’invidia di Drusilla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...