Mano

La vita dello scarso di mano è uno stillicidio di imbarazzi.

Senza fraintendimenti per carità, almeno in questo caso. Forse da bambino hai difettato di Meccano e costruzioni varie e non hai avuto la giusta curiosità distruttiva di chi scopre i contesti che lo corcondano smontandoli.

Dargli bene di mano è un saper fare, saper agire, sapersi muovere.

L’abc in genere è la lampadina da sostituire e la presa elettrica da sistemare con qualche “attacco, prolunga o doppia uscita”  non meglio specificati. Poi si cresce.

E si cresce male se i propri maldestri e pudìchi giochi di polso sono affiancati da talenti straordinari, mogli, amici e parenti (suoceri..),
quelli che davvero con un “cacciavite in mano” fanno miracoli.

Ad esempio, non ti voglio dire la carta da parati, ma una ritinteggiata a casa, d’estate si può. Ma tu zitto e fermo, accampi scuse di ogni genere su vernici tossiche che è meglio verificare o allergie al pelo del pennello assai temute in letteratura medica fino a dei più sinceri “è meglio di no”.

sorvolo sul classico contemporaneo, naturalmente il mobile Ikea.

Il doppio segno meno davanti alla destra e alla sinistra sono di portata universale e si palesano in ogni dove, dalla cucina alla manutenzione dell’auto.  Anche i tempi remano contro le più rocciose volontà. Lo scarso di mano sa certamente scegliere il giorno meteorologicamente meno adatto ad un gaio barbecue o un purificatore falò, che per altro tendenzialmente si limita a supervisionare con passione e giusta distanza.

Una settimana in campagna, infine, mette a nudo ogni velleità. Rami da potare, terra da dissodare, trattore da far girare. Il decespugliatore che inevitabilmente si blocca, una portafinestra intanto non apre più e nell’ala destra del tetto sono saltate due tegole.

In tutto questo, a qualcuno piovono idee: smontiamo e laviamo il passeggino; rimontiamo il seggiolino dell’auto “in sicurezza”.

A te, con sorridente e comprensiva lucidità, viene chiesto di fare la spesa.

Annunci

3 pensieri su “Mano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...