sala d’attesa

Aspetti. Nell’astanteria. E’ fatta per questo
 
sei in sala d’attesa, a consumare un luogo e un tempo di possibilità, di congetture, di immaginazione. Di paure silenziate.
 
sei un astante che aspetta, un aspetto dell’attesa
 
ti attesti a metà.. né troppo indietro né oltre, aspetti il tuo turno, aspetti la visita, aspetti di sentire.
 
Poi scopri le carte. Stavolta la mano è tua.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...