dieci pregevoli cose dell’ultima giornata calcistica

1) Reja Edoardo, che aveva benedetto la sosta e la Lazio ‘corsara’

2) Milito Diego, rinato almeno per 90 primi, due gol e un assist da lacrima

3) Zeman Zdenek, che ogni sabato o lunedì fa fare al Pescara la roba più bella, i gol

4) Conte Antonio, che ha portato il calcio di A per qualche ora a Galatina (fino ad oggi nota soprattutto per le pregiate caramelle)

5) Totti Francesco, a 81 reti dal più grande goleador di sempre, Piola. E secondo me c’arriva

6) l’Udinese, Guidolin e Di Natale – ormai quasi banali

7) il pubblico del Novara che ha applaudito il rovescione del viola Jovetic

8) il Foggia calcio, Prima Divisione, 0-1 a Benevento in nove

9) Lo Swindon di Di Canio, quarta serie inglese, che ha battuto una squadra di Premier

10) mister Rodolfo Giorgetti, allenatore del Ravenna – serie D -, che per far giocare la squadra in casa con la Pistoiese, ha tirato fuori 1.500 euri per l’agibilità (riscaldamento, steward, righe del campo e autorizzazioni varie) dello stadio  Benelli

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...