Tribuna Politica – Dirige l’orchestra il maestro Anna Eva Stesa

Paola Concia è orgogliosa di essere lesbica? Va bene, ma questo che significa? Anche una persona che si dichiara ladro si dice orgoglioso di esserlo proprio perché si comporta in maniera diversa da tutti gli altri. (Domenico Scillipoti)

“Che ne sai di un bambino che rubava… e soltanto nel buio giocava? Che ne sai?” (Lucio Battisti)

__________________

Sono sincera: nella vita ci vuole anche un po’ di fortuna. Ma non c’è nulla di male nell’aiutare una donna giovane che viene dalla società civile e vuole affacciarsi alla politica. (Nicole Minetti)

 “… se una storia va a puttane, sapessi andarci io” (Claudio Baglioni)

__________________

Sul piano politico e sociale sono contro ogni discriminazione contro i gay. Ma moralmente penso che sia sbagliato, come non pagare le tasse. (Rocco Buttiglione)

 “Non è tempo per noi, che non ci adeguiamo mai, fuori moda, fuori posto, insomma sempre fuori dài” (Luciano Ligabue)

__________________

Alla fine del mio mandato non voglio nessun altro incarico. Fare il sindaco lo considero il mio ultimo lavoro in politica. Spero a quel punto di poter andare a fare un’esperienza lunga in Africa dove ho lasciato un pezzo di me. (Walter Veltroni)

“Lo scrutatore non votante è indifferente alla politica.

Ci tiene assai a dire ohissa!, ma poi non scende dalla macchina” (Samuele Bersani)

__________________

Le scorie non sono un problema per la salute. Io potrei dormire in camera con le scorie nucleari, non esce neanche una minima quantità di radiazioni. (Umberto Veronesi)

“Dormi sepolto in un campo di grano, non è la rosa non è il tulipano che ti fan veglia dall’ombra dei fossi, ma son mille papaveri rossi” (Fabrizio De André)

__________________

La bestemmia di Berlusconi? Bisogna sempre in questi momenti sapere contestualizzare le cose. (Monsignor Rino Fisichella)

“… perfino il Padre Eterno da così lontano, guardando quell’inferno dovrà benedire quel che non ha governo né mai ce l’avrà, quel che non ha vergogna né mai ce l’avrà, quel che non ha giudizio” (Ivano Fossati)

__________________

I lavori li ho fatti come persona, non come ministro. Io sono una persona corretta. (Pietro Lunardi)

 “Sono fuori dal tunnel el el el del divertimentooo” (Caparezza)

__________________

Sono stato un fesso ad accettare quelle quattro spigole e le 50 cozze pelose. Le ho dovute mettere nella vasca da bagno. Non sapevo che i Degennaro [autori del regalo, ndr] fossero corrotti”. (Michele Emiliano)

 “Pesca, forza, tira pescatore, pesca e non ti fermare, anche quando l’onda ti solleva forte, e ti toglie dal tuo pensare…” (Pierangelo Bertoli)

__________________

Chiesi con insistenza all’albergo chi avesse pagato il mio conto. Mi fu risposto che non era possibile dirlo per ragioni di privacy. Quindi ignoro chi sia stato e perché. (Carlo Malinconico)

 “Non so che viso avesse, neppure come si chiamava, con che voce parlasse, con quale voce poi cantava, quanti anni avesse visto allora, di che colore i suoi capelli, ma nella fantasia ho l’immagine sua: gli eroi son tutti giovani e belli!” (Francesco Guccini)

__________________

Forse mi hanno fatto un regalo a mia insaputa. Se trovo chi è stato… (Claudio Scajola)

“Chi lo sa che faccia ha, chissà chi è, tutti sanno che il suo nome è Lupin” (sigla del cartone animato Lupin)

__________________

Non sapevo che la casa di Montecarlo fosse stata ristrutturata e affittata a mio cognato. (Gianfranco Fini)

“mio fratello è figlio unico, perché è convinto che Chinaglia non può passare al Frosinone” (Rino Gaetano)

__________________

Ho detto quella frase a mia insaputa. Ma non è un mio pensiero. Fini non è un maiale. Forse ho detto meno male. (Francesco Storace)

“che confusione! Sarà perché ti amo!” (Ricchi e Poveri)

__________________

È meglio che un bambino stia in Africa con la sua tribù, piuttosto che cresca con due uomini o due donne, con genitori gay. (Rosy Bindi)

 “Oh bongo bongo bongo, stare bene solo al Congo, non mi muovo no no! Bingo bango bengo, molte scuse ma non vengo:

io rimango qui! Non voglio scarpe strette, saponette, treni e tassì…” (Renzo Arbore)

__________________

A me piace la conquista, altrimenti non c’è gusto. Se nelle mie residenze c’erano delle prostitute, vuol dire che qualcuno le ha intrufolate a mia insaputa. (Silvio Berlusconi)

“E va bene così, senza parole.” (Vasco Rossi)

 

Stesa
(con gli arrangiamenti di Anna Eva)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...