p+a

Se lavori nel settore pubblico e magari fai comunicazione e bazzichi l’autocritica, convivi costantemente col senso di colpa.

Ti senti quasi sempre mancante.

Potevi fa’ de più. Potevi fa’ meglio e più chiaro per servire chi ti paga lo stipendio. Ogni errore, ogni anche parziale omissione, è un tormento di conseguenze.

Eppure questa colpa è giustificata solo in parte. Basta passare un paio d’ore in una delegazione anagrafica comunale.

La gente, che come si sa sono tanti, non legge, non si informa, non ascolta. La gente pretende, rompe il cazzo e si lamenta.

La gente si riduce all’ultimo o si muove troppo presto.

Negli uffici comunali c’è ancora troppa carta. Ma le genti vogliono il pezzo di carta.

Siamo un paese di avvisi e fototessere.

Vomito

Simone

Annunci

2 pensieri su “p+a

  1. – gliela spedisco per posta elettronica, ha una PEC? no, qual è la sua e-mail?
    – ma non potete mandarla per posta?
    – veramente per noi sarebbe un costo, anzi per Lei, per e-mail l’avrebbe anche subito
    – preferirei per posta, sa? il computer lo usa mio figlio

  2. come hai ragione , la gente non ascolta e poi ti dice ” sono già diverse volte che vengo, ma il modulo lo devo riempire io???” …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...