GIUDICI DELLA PACE

Giudici della pace.

Angeli a testate nucleari e suoni dimenticati fatti di fantasia.

I nostri killers, i vostri killers e la necessità di morire con fiori ai talloni, danze negli occhi e disperazione di calde voci che domani e mai più canteranno.

Spade che feriscono i cieli e più lontano fino a noi, che a contemplare l’America siamo rimasti in pochi e in pochi corriamo col terrore negli occhi fino dagli angeli in gabbia pronti a volare liberi come reti al vento e poi nell’acqua, e poi ancora sul fondo di una barca che stava portandoci via lontano e che scarafaggi superstiti abiteranno se mai un giorno impareranno a nuotare e a crescere e a costruire tante nuove barche fatte d’orgoglio e di rivincita su killers suicidi assassini votati ed eletti a giudici della pace.

 

 GIUDICI DELLA PACE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...