Washington

… E siete rimasti soli; soli ad aspettare senza ormai più sapere né chi, né cosa, e forse neanche perché.

Siete rimasti soli, voi e loro, tu e lui, in realtà senza speranze ed entusiasmi, senza dignità né pudori, soli !

Io, da tempo ormai, fui il primo a lasciarvi forse perché (come diceva qualcuno) invidiavo la vostra capacità di sentirvi partecipi in un dialogo che, dico io, non era il vostro ma ciò, l’ho solo sempre considerata un’accusa dettata dalla vostra intolleranza verso chi, come me, era lì ad osservare fuggendo via in silenzio con le mani in tasca ed un cappello in testa che scaldava qualche idea diversa, sola, acerba, ma pur sempre idea.

Quella volta rimaneste soli ad urlare, offendervi, spaventarvi, minacciarvi, ed ora siete rimasti soli a discutere, complimentarvi, tranquillizzarvi, sedurre, ma ciò non basta a cambiare il vostro status quo di solitarie pedine pronte a restar sole a difendere la propria indipendenza e (perché no?) anche quella degli altri.

Questo, il grave, il pericoloso, è ciò che nella vostra voluta solitudine non vedete.

Due giganti hanno deciso di disfarsi di ciò che per loro è pericoloso e che nello stesso tempo è diventato un ostacolo per i loro fini: il capitalismo quando è ammalato ha bisogno della guerra ed un impero ideologico ha bisogno di poter condannare qualcuno per dimostrare d’essere il migliore.

Quelle due persone che tanto avete osservato si sono mosse ma senza di voi !

Quelle due persone si sono guardate, una strizzata d’occhio le ha fatte sembrare vecchi amici, hanno parlato e deciso anche di voi, ma senza di voi.

E voi lì, soli ad applaudire due protagonisti che hanno usurpato anche il vostro ruolo stabilendo che, anche come comparse, sareste stati d’impaccio per decidere di una pace che non deve essere ma solo apparire finché, magari tra un ventennio, tornerete ad urlare, offendervi, spaventarvi, minacciarvi e forse, questa volta, anche a sparare perché in futuro, così come ora, sarete solo pubblico pagante.

 

Washington

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...