Io sto con gli sgranati

sgr

non morta ma storta. La gente la vedo – e voglio – così. Sto con gli sgranati, gli offuscati, i sudati, gli sgualciti, gli stropicciati col sorriso acceso. Quelli con una basetta più lunga dell’altra, l’eloquio barzotto, la valigia essenziale, gli appunti sul dorso della mano. I silenziosi fragorosi. Quelli che parlano con gli occhi, i gesti, la pancia. I terzini dell’anima, i sognatori impenitenti e un po’ alticci. I divoratori di vita senza ritegno, curiosi, decentrati, obliqui. Quelli che sono altro, altro sepolto sotto tutto quello che vi siete sempre raccontati su di loro

simone

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...