Di-vano

lucecalda

Venti contrari
Libertà provvisorie (o condizionate, se preferisci)
profumi densi
pagine stracciate e messe in tasca
stelle sghembe, comignoli fumanti
squarci di comete
vite a morsi
passi che si pestano
cornici di luce
babbi natali col culo appeso al cornicione

e poi c’è lui, SIGNOR DIVANO
e tutto quello che c’è di vano sfuma
come una spruzzata di vino bianco
a nobilitare l’anima

simone

(per la foto, fantastik.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...