Mettere in circolo

condivisione

è quel solito gioco del mettere in circolo

è quella fatica consueta del mettere in circolo

mettere in circolo. Se stessi, gli altri. Tutto

Mettere in circolo le imperfezioni

le rughe, le occhiaie, i calli

La fiatella

far girare la tua poesia, la mia

i nostri dolori sontuosi

la presunzione, il silenzio, la paura

Le paranoie più solide e affascinanti

Mettere in circolo i buchi. E pure i bachi

le trame, gli incontri, le speranze più alte

e le illusioni più lussuose

far girare i cantastorie, gli arlecchini

pizza, birre e supplì

l’incertezza del mio maglione

le pieghe della tua sciarpa

mettere in circolo le tossine, le passioni

i piedi sulle punte e quelli sulla soglia

far girare tutto

(per la foto, giovanigenitori.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...