Russie 2018 e il raschio in fondo al cuore

FranciaCroazia

Quel rumore fastidioso in arrivo dal ventricolo sinistro, qualcosa s’è rotto: il raschio nel cuore.

No, non è per la fine del mondiale di steppa, che lo sai che tutta la tua empatia pallonara è già spalmata su amichevoli estive, illusioni dal calcio-mercato estivo, partitella pure queste estive e fuori forma dietro alla terza fila di ombrelloni.

Quel raschio che senti è per la sconfitta della Croazia in finale, che alla fine un po’ ci speravi, te e pure io, nel sorpresone.

Perché, al netto delle continue pressioni che la vita ti rifila per appiattirti sulle opinioni, aspettative, esigenze maggioritarie o presunte tali, come ci siamo detti più volte la propensione al margine, alla minoranza, al controcorrente, è una necessità da regalarti, almeno col pallone tra i piedi.

E allora eravamo lì, io te e gli altri, rossi, bianchi e blu, come i cugini d’oltralpe, ma virtualmente appizzati dalla parte di Zagabria. E, come spesso ci succede, le abbiamo prese (a proposito, chapeau monsieur Didier Claude Vincent – nomen omen?? Deschamps, campione del mondo da giocatore e, vent’anni dopo, da allenatore).

Si sa, lo sapevi, lo sapevo… se è vero che le formiche nel loro piccolo si incazzano (cit.), è altrettanto vero che, a stare con gli ippopotami (aricit.), c’è più giusto ma – quasi sempre – se scaja!

iostoconglippo

A questo punto i vostri inviati ai margini di Mosca possono anche congedarsi. Daje Ivana! finisce qui, il blog continua…

Dalla parte degli ippopotami, sempre!

Simone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...