Storie di Mario Laprostata, virtuoso del nulla

sdr

Dagli appunti, appassionati e postumi, e soprattutto apparsi di recente, di Mario Laprostata, virtuoso del nulla.

Da oggi iniziamo la pubblicazione, frammentata e incerta, delle sue considerazioni.
Per prima compare pagina 6:
Me ne fotto. Me ne fotto che non ci ho un tramonto da condividere, una sfogliatella da sgranocchiare, un’alluvione da commentare, un’alleanza da tradire. Una nuda proprietà da contestare ai parenti. Io ci ho la barchetta di legno, la catapecchia sul mare, l’odore delle cose consumate bene. E del resto me ne fotto, fottissimo.
In fede,
Mario Laprostata
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...