l’evoluzione dei sogni

6 novembre 2010

A 20 anni, sognavo l’orecchio di Delvecchio, la mitraglia di Batistuta, l’aeroplanino dello scugnizzo Montella.

Poi, c’è stato e c’è (ma domani non ci sarà) il ciuccio tenero del papà Capitano.

Stanotte, incredibile a dirsi, ho sognato il petto nudo di Borriello. Nulla d’erotico, per carità. Però alla fine il godimento c’era…

AEL

Un pensiero su “l’evoluzione dei sogni

  1. Segnalo a tutti che domani, nel bar di Mirko er barista, faro’ una scena alla Meg Ryan.
    Non so se mi sono spiegata.

    AEL

Rispondi a Anna Eva Laertici Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...