Identità

Il mago dice che sono strutturata.

La Tosca che so’ pesanteeee.

L’amore mi ricorda che sono perfetta.

Il Profeta Blasfemo mi presenta come Anna Eva Laertici.

Il cuore sente che sono giallorossa.

In ufficio si potrebbe dire (e forse si dice) che so’ ‘na stronza.

Il garagista sessantenne mi adora e pensa che sono una brava ragazza.

Un’amica e mio fratello dicono che sono vecchia.

La carta d’identità un po’ conferma e vaffanculo.

Il cielo dice che non esisto.

L’idraulico penserà che sono una rompiscatole.

Il dentista che sono una miniera d’oro.

Il meccanico non pensa più, perché la macchina l’ho venduta. (tiè)

Ma la signora del quarto piano. Beh, la signora del quarto piano pensa che sono uguale a chi avrei voluto assomigliare. Giuro. M’ha fermato per dirmelo. Non la vedevo da tempo, ‘sta signora. Non so nemmeno il suo nome di battesimo. Ma la conosco da quando sono nata. Con il cognome del marito, quello scritto sul citofono. Per 27 anni, l’ho salutata,  l’ho incontrata in ascensore, le ho portato le buste della spesa. Sempre dandole del ‘lei’, sempre da ragazzetta perbene.

Poi, d’improvviso, mi incontra. Ci guardiamo. La saluto. E lei mi dice:

“Sei uguale. Ti ho riconosciuto dai gesti, dal sorriso, dallo sguardo. Sei uguale.”

Io sorrido, ringrazio, saluto.

Non sono strutturata, non voglio essere ‘pesanteeee’, non sarò mai perfetta, non mi chiamo Anna Eva, morirò giallorossa (questo sì), forse sono un po’ stronza, a tratti finanche brava ragazza, vecchia – cazzo – non lo direi già, esisto, non rompo le scatole all’idraulico (se lavora bene), non ho una lira, e nemmeno un euro.

E non sono uguale a nessuno.

Però grazie.

 

Anna Eva Laertici

Annunci

2 pensieri su “Identità

  1. Molto nostalgico. Per me sei una rivoluzionaria, altro che….. Ed i rivoluzionari sono fatti di sostanza, per questo a volte, diciamocelo serenamente, un po’ pesanti. Ma io che ormai sono governata dalla forma, ti invidio ferocemente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...