Pagina di vita 1

Ho deciso di lottare.
Lotto da sempre e non è una grande decisione.
Ma la novità è che ho deciso di lottare contro due miei grandi, grandissimi difetti:

1.
La presunzione dell’intelligenza.

Non è che siccome so stendere e piegare le lenzuola matrimoniali da sola, cambiare i faretti del salotto (che si fulminano con una frequenza disarmante), fare le query in access e qualcosina finanche in sql, guidare la macchina sia con il cambio manuale che con quello automatico, ecco, non è per questo che sono una persona intelligente.
Anzi, non lo sono affatto.
Ci sono campi dell’esistenza, argomenti e persone, che non capisco per niente.
Ma per niente, eh? Proprio per niente.

2.

La presunzione del dolore.

Non è che siccome sono sopravvissuta a tragedie ineffabili e a dolori e doloretti che mi hanno bastonato il cuore, lo stomaco, la mente, il corpo, beh, che sono immune da qualsiasi tipo di sofferenza.
Anzi, non lo sono affatto.
Ci sono campi dell’esistenza, argomenti e momenti, in cui continuo a sentirmi male.
Ma male, eh? Proprio male.

Chiudo (sembra che non c’entri niente ed invece è una sintesi perfetta di come mi sento) con una citazione di una delle menti più illustri di questa nostra Italia 2011:

Anna Eva Laertici

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...