quando lui non ci sarà più

quando lui non ci sarà più io festeggerò da solo, come amo fare nelle occasioni migliori

quando lui cadrà io godrò della piazza, pur un passo indietro

quando lui si dimetterà io accenderò la mia vespa (rossa, vedi tu il destino) e carosellerò nelle vie più sperdute, alle ore più insolite, con un fiato di clacson, accettando al più la compagnia di Nanni Moretti.

quando lui non ci sarà più io mi tracannerò un litrone

quando lui se ne andrà a FANCULO – e sì scriviamolo pure cazzo – io vi amerò ancora di più (mi riferisco a tutti quelli che mi stanno a cuore)

quando lui mollerà Palazzo Chigi e il governo, io ribadirò il punto: NON L’HO MAI VOTATO E ME NE VANTO E ALLORA E’ COLPA PIU’ VOSTRA CHE MIA SE STAMO COME STAMO, TANTO PE’ ESSE’ CHIARI

2 pensieri su “quando lui non ci sarà più

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...