portierati

Al tempo della crisi anche un portiere di stabile colora il mestiere di nuove mansioni.

Sa, controlla, spettegola e miagola. Qualche volta filtra, se e’ prestante flirta.

Smista la posta. E qui si innesta la sua nuova funzione social/condominiale da crisi.

Di fronte a bollette, ingiunzioni, sanzioni e cartelle lui smazza e poi, del destinatario, scruta gli occhi, pesa l’intonazione nella risposta al rituale quotidiano del ‘buongiorno dotto’/signo’/signori’..”, esamina i contorni dell’andatura.

Infine, supremo giudice, consegna o centellina. O rimanda la consegna. Meglio la mora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...