Ari-nza

Danza di alluci e cervelli nella stanza

Fogli e pongo sparsi in barba alla creanza

Mattanza lenta dell’inutile

Stanza piccola ma sul soffitto c’è scritto che è abbastanza

E’ morta la baldanza, si fa spazio silenziosa la sostanza, che non è
potenza ma fa capienza

Paranza di vita, quello che peschi peschi

Meno prudenza, resta la panza e due mutande di coerenza

E la deliranza delle scritture alla Flaiano

E la piacevolezza di una scemenza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...