Fata Umanista

Io sono fata umanista.

Sì, perché ci sono esseri magici che hanno bisogno dell’Essere Umano.
Ovvero, lo scambio, la relazione, la parola, la conoscenza. Incontrare vite, chiedersi cosa c’è dietro occhi velati o brillanti, crescere conoscendo nuove passioni, nuovi ideali, nuove battaglie.

Noi fate umaniste abbiamo bisogno di contatto. Non fisico (non solo).

Come un prete severo e accogliente al confessionale, una puttana al freddo delle notti di periferia, come un poeta, un artista, un fotografo, dobbiamo relazionarci con l’Essere Umano.

Le parole, gli sguardi, i gesti, le rughe… nel mondo delle fate umaniste c’è bisogno di vite, di esperienze e di speranze.

Se non fossi stata fata umanista, sarei stata folletto logico.

Il folletto logico dà un senso ai numeri, si illude che lo zero abbia un peso, piega le leggi della fantasia e dell’immaginazione in formule che si possono provare in un laboratorio, ma mai dentro un cuore.

Io sono fata umanista.
E siccome piove, dò una scrollatina alle mie ali bagnate, sorrido alle nuvole e danzo sull’arcobaleno.

Anna Eva Laertici

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...