2014 – cosa sperare

Sdlèn sdlèn sdlèn provare e riprovare sdlèn sdlèn sdlèn e poi magari un giorno riuscire a dare un senso sdlèn sdlèn sdlèn l’importante è divertirsi sdlèn sdlèn sdlèn

Mai nella mia vita avrei pensato di vedere due papi, è ora che Santa Romana Apostolica Chiesa si scrolli dalle spalle la sua pericolosa e millenaria androcrazia e ci regali una papessa (lo so basterebbe molto meno, ma dopo duemila anni di propaganda maschilista si chiede il massimo)

Prosperinoooo! La zia non vede l’ora di conoscerti!

Lazio in B, ragazzi lo sapete che è un must (quest’anno però si potrebbe avverare sul serio…)

Elezioni, il popolo italiano innamorato dei capi autoritari e dittatori si scopre amante della democrazia e d’improvviso un rigurgito di competenza ed onestà entra in Parlamento. Non incapaci, non mafiosi. Facce pulite e menti preparate. Se poi qui ho esagerato ditemelo piano.

Valerio e Gigi nella mia vita. Come sempre. E ancora.

Il lavoro torni piacevole ed effervescente, non solo il mio, però, quello di tutti. Si esca dalla crisi, in primis economica, ovviamente, ma anche di idee e coraggio, cultura e speranze, educazione e solidarietà…

Scorgere di nuovo il brillìo dei suoi occhi. Prima di addormentarsi davanti alle serie tv o quando sogna le montagne, stanchi dopo la corsa, annoiati da chi ci vuol male. I suoi occhi sempre, perché mi ustionano la ragione.

 

Anna Eva Laertici

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...