pensieri, parole, opere e minzioni_pagina 54

sedia-da-meditazione-by-Redolab2

ai romanzi di formazione ho sempre preferito le antologie di frammenti.
stropicciare è uno dei verbi che preferisco
ho più morsi che rimorsi. Ma pure un botto di rimorsi
il sentimento che più mi deprime è l’appagamento
abiterei ovunque, almeno per un’ora
mi piace non appartenere ad alcun posto, immaginarmi spalmato su mille rivoli. Ma, poi, avere sempre la stessa poltrona, sciancata e comoda, per bere vino dalle sette di sera in poi
un amico, un tipo che mi vuole bene, m’ha detto “Sai fare ua cosa sola. Falla”
citazioni, frammenti, ricordi, le partite tirate della serie C
sono stanchissimo, ma non lo dico troppo in giro che pare brutto
arruffo, arraffo, arronzo
interpretazione dei sogni, degli atti mancati, dei viaggi solo sperati
grammatiche approssimative – geometrie non euclidee, che non ho mai capito cosa fossero. Ma fa fico.

Simone

per la foto, redolab.altervista.org

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...