#asciorta, storielle stronze, tanto pe’ canta. Storia 1, er cuggino Zapata

los-zapatos

C’ho un cugino argentino che vive in Brasile. Zapata, se chiama, che in spagnolo vor dì ciocia. Ma nun fa lo scarparo (anche se, coi piedi, nun è bbono, ‘a palla manco la struscia). Zapata se chiama, mi cugino, quello argentino. E de mestiere fa er viaggiatore de silenzi. Se sposta, da un posto a n’altro, in cerca de gente. De gente che nu’ rompa i coglioni. E che sappia stupisse pure der prossimo, dell’altri che te respirano accanto. L’umanità, ‘nzomma. Vengo co’ te, j’ho detto, l’altra sera, su skaipp. Simone, cuggino de Zapata, l’argentino, viaggiatore de silenzi, in cerca de gente che nun se faccia solo i cazzi propri. E che nun stia troppo a rompe i coglioni. Se intende (dalla raccolta “A sciorta, storielle stronze, tanto pe’ canta’”. Autore, se fa pe’ dì, Simone)

per la foto,  padre-familia.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...