l’ometto

ominocammina

Ennio Flaiano scriveva: “A Roma, ogni giorno s’alza un fregno”. Uno che (ci) si crede insomma, un nuovo papa di quartiere, un po’ di chili di ‘sto cazzo o giù di lì. Io c’ho aggiunto un bozzetto, il bozzetto dell’ometto

L’ometto è perfetto
anche senza il colletto
inumidito e inamidato con l’appretto
si scalda da solo sotto al letto
giocherellando un paio di minuti con il suo cosetto
L’ometto, baffetto piccoletto, forse su di qualche etto
Un cinquantenne che però ancora non rinuncia all’ovetto (di mamma)
quando è triste compone un sonetto
poi scongela un filetto
e si butta nel letto
Niente caffè corretto, l’ometto
Solo ogni tanto un colpetto al cosetto
Neanche un piccolo difetto, cantava qualcuno, praticamente perfetto.

simone

(per la foto, comune.portotolle.ro.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...